Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Per poter descrivere il caos ho dovuto ‘intrappolarlo’ in una forma geometrica. Ho sfruttato il mare in tempesta come metafora del caos ispirandomi ai testi sacri. Ho giocato con il contrasto tra l’acqua scura e tumultuosa contenuta nella piscina e l’acqua immobile e azzurra del mare d’estate.

Joey Guidone
Joey Guidone
Articles: 5

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *