Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

SUPERstizione

Tecnica: mista, pastelli + digitale

SUPERstizione è un’illustrazione che rappresenta la relatività delle nostre credenze e delle nostre convinzioni. Col passare del tempo quelle che erano ferme convinzioni o dogmi sono stati rovesciati, capovolti, confutati lasciando il posto ad altre certezze. Qui è rappresentato Galileo in veste di astronauta. Lui che dovette difendere e in parte ritrattare, dopo la condanna all’abiura, la sua teoria eliocentrica nel processo contro di lui del 1633. Proprio lui, il padre del metodo scientifico, regalò all’umanità la possibilità di scoperte scientifiche rivoluzionarie capovolgendo le credenze e le tesi che fino a quel momento sembravano inconfutabili così da trasformarle in semplici superstizioni.
Questa tavola è anche un omaggio al cinquantesimo dell’allunaggio, ma anche una provocazione per chi ancora oggi ha lo svergognato coraggio di negare l’operato della scienza.

Francesco Montesanti
Francesco Montesanti

Illustratore freelance, classe 1984, vivo a Perugia.
Ho studiato Storia dell’Arte all’Università degli studi di Perugia
conseguendo nel 2007 la laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali
e nel 2011 la laurea magistrale in Storia dell’Arte con una
tesi sull’architettura romanica tra Umbria e Marche. Ho proseguito
l’attività di ricerca nel campo storico-artistico pubblicando uno
studio sull’antica cattedrale di Assisi nel volume “Umbria e
Marche in età romanica”(Ediart, 2014).
Dopo varie esperienze lavorative nel campo della didattica (supporto
alla didattica per la cattedra di Storia dell’Arte Medievale
all’università di Perugia e didattica museale in collaborazione
con i musei della rete civica) e nel campo della stampa digitale
(grafica, prestampa e gestione contenuti siti web) ho deciso di
dedicarmi alla passione che è sempre stata costante nel tempo e
che stava diventando sempre più grande e urgente: l’illustrazione.
Dopo un periodo di attività di illustrazione come autodidatta ho
conseguito il diploma di Illustratore frequentando il master in
illustrazione per l’editoria “ARS IN FABULA” di Macerata, nel
2015, collaborando al progetto master con l’Editore Orecchio
Acerbo.
La tecnica che utilizzo maggiormente è mista: acrilico e matita su
carta rielaborati in digitale.

Articoli: 5

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *