STOP

Tecnica: Illustrazione digitale

È dedicato ai nostri confini personali.

Si tratta di come a volte, dopo che vieni abbattuto, devi raccogliere tutte le tue forze per difendere i propri confini, pronunciando la parola magica “Stop”. Si parla della propria autostima e del senso del proprio valore.

È una cosa che sembra così facile al primo sguardo, ma spesso non viene imparata fino a quando non si distrugge totalmente da dentro. Così l’ho imparata anche io.

Olga Kim
Olga Kim

A Korean born in Uzbekistan, raised in Moscow & based in Rome.

Articles: 1

36 Comments

  1. Bellissimo! L’immagine racchiude tutto ciò che viene descritto dal testo. Un’opera che mi ha colpito moltissimo.

  2. Interessante illustrazione della barriera metafisica che viene chiamata a difendere l’IO più profondo… come la mitica “Fenice” (primo avulso non deficere alter) che rinasce più forte dalle sue ceneri, cosi’ si ricostruisce l’autostima e il tutto si autoregistra al fine della maggiore consapevolezza del proprio valore alla parola magica “STOP”!

  3. Perfectly accurate. Simple and driving notion of one’s (if not everyone’s) inner thoughts. Love it. Amazing style, great composition and motion here.

  4. Bella rappresentazione grafica, semplice e diretta, che descrive chiaramente il passaggio degli stati d’animo del tema proposto.

  5. Molto bella..un illustrazione che rispecchia molto gli anni che stiamo vivendo, dove facciamo fatica a dire “stop” e vengono spesso superati i nostri confini personali.

  6. Immagine grafica suggestiva e potente con cui l’Artista, nella sua composizione lineare bicroma, con estrema semplicita’ pulita e chiara dimostra quanto grande sia la resilienza emozionale dei forti!

  7. Opera d’interesse ad alto valore aggiunto, che rende appieno , con la testimonianza espressa dall’Illustratrice
    nella didascalia esplicativa della grafica prodotta in fondo noir e rosa pastello, il senso più autentico del rapido cambiamento impostosi per risalire ancor piu velocemente la M miontagna psicologica in perfetto tema con l’oggetto del Contest. Brava!

  8. Emblematica icona grafica emozionante dall’altissimo simbolismo eclettico: “nell’introspettivo personale vissuto dall’Autrice e disegnato con linee delicate, che pero’, emergono poderose dal fondo cupo dell’abisso emotivo individuale piu’ ermetico, l’anima, finalmente trova il modo di arrestare la sua rovinosa discesa e prepotentemente riemergere, trascendendo verso la Luce piu’ pura..”.

  9. Illustrazione molto bella e coerente allo STOP concepito dall’Artista. Mi ha ben comunicato il senso profondo prodotto dall’arresto forzato e voluto per il cambiamento da perseguire sempre per migliorarsi di piu’! Ottimo lavoro!

  10. L’Artista ha ben rappresentato con tenue ma decise pennellate nei due toni cromatici utilizzati, e che richiamano tecniche grafiche molto orientaleggianti, i passaggi della sua vita dal vuoto della caduta alla pienezza della risalita raggiunta con l’Imperativo Categorico dello STOP del Concorso nel grande respiro grafico che attraversa e accompagna tutta l’illustrazione.
    Lavoro di eccellenza.

  11. Ingegnosa opera artistica “viva”, a ben vedere dotata di particolare spessore e validante interesse culturale universale. In essa si denota uno studio accurato nel dettaglio assai ben attagliato al tema devoluto dal Contest ed il tutto estrapolato con sapienza dalle vicende narrate dall’Autrice ed accluse indissolubilmente all’Illustrazione presentata. Nello stato in essere
    trascorso a lungo nella notte ed in uno in divenire in un’aurora incoraggiante dallo psicologico tenue tono rosa di dolcezza femminile, e tanto stimolante per se’ e soprattutto per gli altri, in cui lo spartiacque di riferimento e lo “STOP’, limite che la nostra Artista ha cosi’ magicamente derivato a beneficio dei molti, ancora tanti e ancora vaganti nel limbo incolore dello spirito della coscienza, ancora smarrito lungo il sentiero impervio per la sopravvivenza nel crudo mondo reale”.. Lavoro indubbiamente meritevole di grandi e soprattutto giusti riconoscimenti!

  12. Composizione illustrativa diretta e complessa di ineccepibile impatto formativo, che esplode prepotente dalla cornice minimalista di un moltissimo con un pochissimo, rappresentando soprattutto cio’ che l’Artista ha di se stessa così ben esplicitato, del suo personale stato
    interpretativo sul tema argomentato, nel turbinio sentimentale di un emozionato ed entusiasmante “STOP” combattente e vittorioso! Lavoro di lungo studio, originale per il dettaglio espositivo e per il successo spontaneo che non puo’ certo passar inosservato all’occhio attento dei migliori recensionisti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Altre opere di / Other artworks by

Olga Kim