Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Io, super

Tecnica: acquarello

Io, super
Carta, acquarello
40×40
Stella Marina Gallas

Si parte da un uovo origine di ogni cosa e si percorre una scacchiera di eventi significativi che rappresentano il ciclo della vita. Al centro la divina Kali rappresentata come donna mortale che regge tra le mani i simboli della propria esistenza, i dadi del gioco.
La mortale Kali è una donna perfettamente centrata perchè in connessione con la piccola bambina interiore, si tengono per mano e nel vortice della vita, percorrono le tappe, riti di passaggio attraverso l’adolescenza, la famiglia, gli studi, il lavoro, la spiritualità, i figli, il matrimonio e tutte le personali battaglie.
La donna Kali non ha poteri magici, trae i “superpoteri” dal canale di energia aperto a più dimensioni grazie alla connessione con la piccola, l’io interiore, la parte interna che interagisce con la coscienza, in un dialogo funzionale le loro voci attraverso la recitazione sanscrita in un mantra indiano (scritto dietro al foglio) si elevano nel vortice dei pensieri che diradandosi lasciano aperto il cuore e le emozioni per trasformarle in forza, il super che è dentro l’essere mortale.

stella marina gallas
stella marina gallas
Articles: 2

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *