Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Disintegration

Tecnica: Tecnica tradizionale mista su carta

DISINTEGRATION

Un volto e la sua fine, un ritratto e il suo annullamento. Disintegration è una mostra che analizza la scomparsa dell’immagine, dalla completezza dei contorni al bianco completo della tela. Come antiche fotografie che il tempo e i reagenti hanno fatto sparire, la mostra vuole interrogarsi sulla lotta tra la forma e le forze che ne obbligano la sparizione (l’oblio, il passare del tempo, la cancellazione volontaria). Lavorando sul vecchio formato quadrato dei ritratti fotografici 6×6, le immagini dei volti disegnati vengono intervenute dapprima attraverso la pittura acrilica. L’orizzonte dell’immagine è così aperto alla casualità della caduta della pittura che in una seconda intervenzione pittorica viene recuperata e ritrasformata in elemento figurativo. Rifacendosi all’etimo della parola Caos, che contiene la stessa base χα- del verbo χαίνω, «essere aperto, spalancato», Disintegration è uno scenario aperto che lascia spazio alla ricostruzione figurativa dell’inaspettato.

“Si desidererebbe il caos, ma si ha paura delle sue luci.”
Emil Cioran

Nathalie Cohen
Nathalie Cohen
Articles: 1

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *