Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

6 Comments

  1. Che meraviglia, una rappresentazione perfetta del caos calmo. Complimenti, è bellissima!

    • Grazie TeLa Racconto! Volevo proprio dire che non c’è caos senza ordine né ordine senza caos.

  2. Che meraviglia, una rappresentazione perfetta del caos calmo. Complimenti, è davvero bellissima e di una delicatezza squisita!

  3. È meraviglioso! Come se nel caos ci camminassimo tutti, ognuno costruendosi la propria bolla d’illusione su cui poggiare i piedi; ma con quanta poesia, e quanti altri pensieri nascono!

    • Grazie Lucia! Quando, a partire dal proprio lavoro, qualcun altro sviluppa un pensiero, quel lavoro smette di essere proprio e diventa qualcosa di nuovo: stupore!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *