Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

il settimo giorno

Tecnica: matite colorate; acrilico; sovrapposizione digitale

Dopo aver creato il Giardino dell’Eden il Signore Altissimo, sentendosi soddisfatto, decise di concedersi un breve sonnellino.
Mentre Egli riposava, adagiato fra le stelle, dal fango primordiale strisciarono fuori due nuove creature: erano l’Uomo e la Donna. Appena arrivati, svegliarono l’Altissimo tirandogli l’orlo della veste, e cominciarono subito ad avanzar pretese. “Signore, dammi un lavoro!”, “Signore, dei vestiti puliti!”, “Signore, a me l’aspirapolvere a tre velocità!”.
Il Creatore sospirò. Egli era immensamente paziente e buono, ma comprese subito che quei due gli avrebbero creato un sacco di grattacapi e scocciature.
Chiamò con un cenno il suo Angelo-segretario, e gli disse: “Lucifero, pensaci tu a questi due.”
E torn?òal suo beato riposo.

Ilaria Traverso
Ilaria Traverso
Articoli: 3

4 commenti

  1. grazie francesca!

    scusate ma manca la descrizione! eccola:

    “Dopo aver creato il Giardino dell’Eden il Signore Altissimo, sentendosi soddisfatto, decise di concedersi un breve sonnellino.
    Mentre Egli riposava, adagiato fra le stelle, dal fango primordiale strisciarono fuori due nuove creature: erano l’Uomo e la Donna. Appena arrivati, svegliarono l’Altissimo tirandogli l’orlo della veste, e cominciarono subito ad avanzar pretese. “Signore, dammi un lavoro!”, “Signore, dei vestiti puliti!”, “Signore, a me l’aspirapolvere a tre velocità!”.
    Il Creatore sospirò. Egli era immensamente paziente e buono, ma comprese subito che quei due gli avrebbero creato un sacco di grattacapi e scocciature.
    Chiamò con un cenno il suo Angelo-segretario, e gli disse: “Lucifero, pensaci tu a questi due.”
    E tornò al suo beato riposo.”

    🙂

  2. Ciao Ilaria, la tua illustrazione mi piace veramente molto; originalissima nella realizzazione stilistica e deliziosa la tematica. Nel complesso un lavoro piacevolissimo!!!
    Cristina Tisacchi

  3. che l’uomo di fronte alla creazione chieda l’aspirapolvere a tre velocità è divertente, ma anche molto vero.. bel lavoro!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *