eden garden shop

Tecnica: acrilico su carta

Il giardino dell’Eden, oggi, sarebbe un luogo fruibile da tutti. Pagando il biglietto ciascuno potrebbe visitarlo e goderne. Sarebbe senz’altro un luogo meno esclusivo e forse un po’ meno speciale. Ma uscendo, come allora, saremmo assaliti dalla stessa voglia e dalla stessa illusione: poterne portare via un pezzettino.

Giulia Carioti
Giulia Carioti
Articoli: 2

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *