C


Autore
Filippo Bottini

Il mio Ciao

Il saluto che svuota. Il gesto superimposto, ripetuto all’infinito, che rende uguali e trasparenti tutte le persone. Il gesto prima dell’individuo.


Technic
Aquerello
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *