Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Balanzonata

Tecnica: tecnica mista: acrilico, tempera, pastelli a olio, gessetti, graffite

Per realizzare l’opera mi sono ispirata al dialetto bolognese e alla maschera tradizionale di Bologna, il Dottor Balanzone.
Ho scelto di unire un classico della letteratura non che pilastro della lingua italiana, la Divina Commedia, con la tradizione ossia il dialetto.
Penso che come i grandi classici siano alla base della nostra lingua e della nostra cultura così i dialetti, le tradizioni, la saggezza popolare non siano da meno. Sono infatti parte integrante di uno stato.

La traduzione della frase scritta in dialetto bolognese è: “per una selva oscura
ché la diritta via era smarrita.”

Elisa Rocchi
Elisa Rocchi
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *