Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Vado

Tecnica: digitale

Un “Ciao” viene detto in molteplici situazioni e ha l’eccezionale capacità di assumere un’intensità e un’importanza diverse a seconda del momento al quale dà inizio oppure dà fine. Ecco, ho scelto di interpretare un finale, un intimo ciao sussurrato all’orecchio durante un ultimo abbraccio prima di partire. Prima di salutare un luogo e una persona che tra loro sono indissolubili ma che per te e per le tue decisioni, in quel preciso istante, saranno un ricordo che si appanna e si dissolve nel tempo.

Alessandro Pugiotto
Alessandro Pugiotto
Articoli: 6

3 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *