Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Un duro addio

Tecnica: digitale - photoediting - collage

Il mio ciak è per Sin City, dal primo episodio Un duro addio. E’ una reinterpretazione del titolo, con la stessa tecnica del film. Composto da una tavola in bianco e nero, tutto viene reso con forti contrasti fra i colori nero e bianco, quasi come se non ci fosse spazio per le tonalità dei grigi. Come se le cose stessero tutte ad un estremo oppure ad un altro, come se non esistessero vie di mezzo. Il fine dello sprazzo di colore, rosso, ha come fine quello di rendere ancora più marcata una sceae già particolarmente intensa.

Eleonora Paganucci
Eleonora Paganucci
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *