Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

STOP patriarchy

Tecnica: Digitale

La parola stop mi ha da sempre indicato un’esigenza di fermarsi, una richiesta di porre fine a qualcosa.
Qualcosa che non ci va, che ci sta bloccando e tarpando le ali.
Trattando tematiche femministe, non ho saputo resistere dal lanciare un messaggio forte e chiaro:
siamo stuf*. Stuf* del sessismo sistemico, della violenza di genere, di essere trattat* come persone inferiori solo perché non possediamo i genitali “giusti”. Il mio stop non è solo una lamentela o frustrazione, ma un invito brusco a fare veramente qualcosa di concreto per poter cambiare, per far crollare il maledetto patriarcato.

Michela Negri
Michela Negri
Articoli: 6

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *