“La chiamata di soccorso ha la precedenza su tutte le altre comunicazioni: le stazioni che la ricevono devono cessare immediatamente qualsiasi trasmissione che possa disturbarne il passaggio?.

Lo scatto dell?SOS interrompe la normalità: c?è chi presta il soccorso e chi invece è costretto a fermarsi e aspettare. In questa attesa qualcuno è spaventato, qualcuno incuriosito, altri sono disperati, attoniti, seccati o indifferenti.

giulia carioti
giulia carioti
Articoli: 4

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *