Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

28 commenti

  1. Questa illustrazione mi è molto piaciuta… mi hanno colpito i colori, i particolari e gli occhioni del gatto! Molto brava Filomena!!! La siesta dei gatti è infinita, quindi otima scelta! In bocca al lupo!!!!

  2. caspita…e chi l’avrebbe mai detto che sei cosi brava….complimenti…quanto è valutato questo capolavoro??adoro i gatti!!!!

  3. Mi da davvero l’impressione di quei dipinti francesi delle più ribelli famiglie strane e artiste. Un distratto osservatore attratto dal gatto nel mentre si stiracchia e non troppo preso da un pavimento che non cambierebbe l’azione, quindi va bene anche scarabocchiato! Uno scarabocchio dinamico e buffo, temo anche funzionale, ma ancora non arrivo a pensare bene in che senso . Brava! … Ora aspetto che tu smentisca tutto pur di sentirmi sempre dentro la voglia di ricominciare a curiosare tra le tue opere!

  4. A volte la semplicità nasconde sinfonie che gli umani ignorano…
    cosa c’è di più genuino dello stiracchiarsi di un gatto dalle dolci ed amorevoli sembianze?…
    il suo corpo,dalle surreali cromie,è al tempo stesso rappresentativo ed ironico.
    l’alternanza delle forme e l’annullamento di tratti spigolosi creano armonie quasi barocche,che ci accompagnano in un viaggio all’interno dell’universo felino.
    Inoltre lo sfondo casuale e nervoso crea una sorta di filtro che annulla tutto ciò che è intorno, focalizzandoci ed incantandoci in questo attimo di intimità felina…
    Complimenti Menade…come sempre!

  5. Complimenti è una bellissima illustrazione…sono rimasta ammaliata dallo sguardo del gatto…un grandissimo in bocca al lupo a Filomena!!!!!

  6. è molto dolce…lo terrei volentieri nella mia stanza 🙂
    Mi piace molto anche la stesura del colore e l’angolazione che hai scelto! brava

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *