Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Salomon in bathtub

Tecnica: Disegno a mano, rifinimento e colorazione in digitale

Il mio ciak è ispirato al film “Gummo”. Un film indipendente dell’anno 1997, del regista Harmony Korine. Carico di scene alternate, con diversi personaggi che delineano ritratti specifici e originali. In apparenza senza una vera e propria narrazione, anche le scene stesse sembrano prendere parte di quello che è un “gran girone di nonsense”. Ma un nonsense bellissimo, che ha il potere di rendere belle situazioni di degrado e malessere come vediamo nel film. Da quando ho avuto modo di vederlo la prima volta, mi ha fatto innamorare. “Bisogna lavorare per vivere, anche per avere due soldi. L’unica via d’uscita è il suicidio, fuggire da questa vita. Io volevo suicidarmi, cioè, c’ho provato ma non ce l’ho fatta. Dicono che ero depresso ma non è vero, credo cioè… Non ci capisco più un cazzo. Non so più che cosa fare, chiaro” “GUMMO” Marta Bi

Marta Brunetti
Marta Brunetti
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *