Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Redondo

Tecnica: Mista

Nella mia illustrazione ho voluto interpretare la spensieratezza , l’incontro di due mondi differenti che interagiscono con un sorriso , non ho voluto enfatizzare il gesto del saluto ma ho cercato di creare un contesto che si allaccia intorno ad esso . La disposizione degli elementi ricalca le passioni , che ci determinano quando ci confrontiamo con gli altri , tentando di lasciare un riflesso a chi ci troviamo di fronte , e sperando che qualcuno ce lo lasci a sua volta.

p.s. ho pensato al mio ciao come un gesto che non cambia nel tempo e nello spazio e per interpretare questo ho deciso di creare l’illustrazione in modo che sia fruibile da qualsiasi lato la si veda.

Davide D'ascenzo
Davide D'ascenzo
Articoli: 1

6 commenti

  1. Bellissimo il disegno e anche l’interpretazione del tema, un “CIAO” che è una bandiera di buoni propositi

  2. I punti di vista multipli sono sempre i migliori dato che permottono allo spettatore di prendersi più tempo, sia nell’osservare l’opera, sia nell’interpretarla. Tuttavia grazie ad alcuni accorgimenti, come i colori decisi, si riesce ancora a capire quali siano gli aspetti che più interessano all’autore. Un’opera senza dubbio ben ponderata ed eseguita, che risulta molto gradevole anche ad una visione istintiva. Complimenti.

  3. Bellissimo!Non mi parla di spensieratezza ma racconta di un ciao, un saluto tra due mondi distinti eppure entrambi sotto lo stesso cielo.Quel ciao aggregante che ricorda quanto nell’altro sia riconoscibile di noi stessi, tutti sotto lo stesso cielo, eppure l’orrore non scompare, resta e si alimenta perché troppo spesso ce ne dimentichiamo. Complimenti Davide, mi piace moltissimo!Alessandra

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *