Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

passi sospesi

Tecnica: collage e acquarello

Jacques Tati, Mon oncle (1958). Rappresentazioni sospese di sagome in un fluire di composizioni in cui perdersi e ritrovarsi. Vivere coincidenze percorsi messe in scena. La commedia della vita come un susseguirsi di immagini perfette nella loro perfetta instabilità.

Marta Lonardi
Marta Lonardi
Articoli: 4

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *