Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Non siamo abituati a mangiare

Tecnica: illustrazione vettoriale

Il film è Miseria e Nobiltà del 1954. La scena rappresenta Totò, assoluto protagonista del film, nel momento in cui sale sulla tavola e inizia a mangiare gli spaghetti voracemente con le mani, infilandosene anche diverse manciate nelle tasche. Ho scelto questo film per la mia grande passione per il teatro napoletano (il film è tratto da una opera teatrale di Eduardo Scarpetta) e per l’immensa stima che nutro per il “Principe della risata”. Spero che questa illustrazione porti un sorriso a chi la guarda, così come la scena originaria lo porta a me ogni volta che la guardo.

Raffaele Sabella
Raffaele Sabella
Articoli: 3

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *