Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

L’atrio

Tecnica: Digitale

Il mio ciao è un saluto che non avvicina le persone, ma aumenta le distanze.
Il mio ciao è un ciao di cortesia dato per le scale, di corsa, sempre uguale, senza mai andare oltre. Una facciata che cristallizza un rapporto sulla fugacità e sulla superficialità. Non si riesce a superare il primo punto di contatto, non si sviluppa in niente. Resta fermo, per sparire insieme a migliaia di altri, inutili, ciao rimasti sullo sfondo.

Giuseppe Scrivo
Giuseppe Scrivo
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *