Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Lacrime di pietra

Tecnica: matita e ritocco digitale

S.O.S. per me è richiesta di aiuto, ma non sempre è possibile il soccorso, di conseguenza la salvezza se non si interviene in tempo.
L?illustrazione rappresenta un tema molto attuale, per me molto toccante, quale quello della distruzione e abbandono delle arti, in particolar modo dell?archeologia classica. La nuova geopolitica mondiale rischia di cancellare pagine memorabili dei popoli passati, senza distinzione di politica e di fede: il degrado e l?abbandono di alcuni siti archeologici in occidente equivale alla distruzione del patrimonio archeologico in oriente.
La scena in chiave surreale rappresenta una scultura classica dalle vesti islamiche, ispirata alla regina di Zenobia; il capo bacilla, rischia di staccarsi dal corpo nell?indifferenza che le sta intorno. Le lacrime solcano il viso cadente, la sofferenza è forte ma la struggente richiesta di aiuto è accolta da un ramo millenario, che cerca di frenare la caduta del capo, accarezzandole il volto. Nel buio della notte un miraggio di speranza viene raffigurato dalla luce della mezza luna.

Giuseppe D'asta
Giuseppe D'asta
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *