Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

La ragazza con la pistola

Tecnica: Mista: matita, acrilico bianco, gessetto bianco

La scena dell?illustrazione è tratta da: “La ragazza con la pistola” di Mario Monicelli. Questo film racconta la storia di una giovane donna, Assunta, (interpretata da Monica Vitti) cresciuta in un paese siciliano, in un clima opprimente che l´ha resa ingenua e inconsapevole. Assunta è stata disonorata da Vincenzo , scappato in Scozia ?dopo il fatto? senza sposarla, rubandole quindi l´onore. La donna pur non avendo vissuto alcuna esperienza, inaspettatamente è costretta a ripristinare da sola il proprio onore perché nella sua famiglia non ci sono uomini che possano regolare i conti. Per questo motivo intraprende un viaggio alla ricerca del suo ? fidanzato? il quale dovrà sposarla se non vuol morire per mano della stessa donna che ha sedotto. In questa scena viene rappresentato un incubo della protagonista che non si da pace, logorata ormai dal desiderio di vendetta. Gli sguardi giudicanti della gente del suo paese la mortificano e al contempo alimentano la sua tenacia. Alla fine però, grazie alla sua testardaggine e ad una forza interiore che lei stessa non sa di possedere, riesce a riscattarsi in modo diverso liberandosi dai condizionamenti culturali nei quali è cresciuta. La ragazza con la pistola rappresenta per me non solo la descrizione di codici culturali che mortificavano la dignità della donna in Sicilia, ma anche un viaggio interiore, un percorso di autoconsapevolezza, in conclusione una figura femminile dalla quale ogni donna italiana dovrebbe prendere tuttora esempio.

Valentina De Luca
Valentina De Luca
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *