Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

La fine del raccolto

Tecnica: Digitale

Il tilt è rappresentato come la fine di una condizione di prosperità e, insieme, di astrazione dalla realtà. Il passaggio di stato avviene per svelamento improvviso della natura in subbuglio. L’uomo, che distrugge suo malgrado il proprio mondo immaginario, prende coscienza di ciò che aveva dimenticato: non tutto è sotto il suo controllo, non tutto risponde ai suoi desideri.

Gianluca Chiavassa
Gianluca Chiavassa
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *