Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Kairos

Tecnica: Digitale

Ho scelto di reinterpretare una scena dal film The Truman Show, un’immagine della cittadina di Seahaven la mattina, nel preciso istante che intercorre tra quando Truman vede il riflettore cadere e quando lo osserva da vicino. Come lo scricchiolio che precede un crollo, la città, così come la vita di Truman, è al contempo ancora se stessa, ideale e perfetta, e già incrinata, finta ed instabile. Kairos in greco antico è l’attimo propizio in cui accade qualcosa di speciale, un intervallo di tempo senza tempo, a differenza di Kronos, il tempo sequenziale che scorre logico e ritmico. Kairos è il momento del cambiamento al di fuori dello scorrere del tempo, è un momento di crisi, ma è una parola anche legata all’idea di efficacia, sospesa tra possibilità e competenza. E’ l’attimo in cui Truman decide se ripetere uguale la sua giornata felice e inesorabile, o di vivere il cambiamento. In arte Kairos è la piccola sfumatura trascurabile, la minuscola correzione che rende grande un’opera.

Letizia Lambiase
Letizia Lambiase
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *