Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Il piano di mamma Cucù

Tecnica: Pittura acrilica su carta

“Mamma Cucù aveva avuto una soffiata. Alle 2 in punto i soldatini del maggiore Petrov avrebbero attaccato l’orologio. Ma per fortuna mamma Cucù aveva un piano, avrebbe sabotato gli ingranaggi dell’orologio così che all’ora esatta dalla finestrella non sarebbe uscito proprio nessuno, Era l’unico modo per salvare lei e il piccolo Cucù. Peccato per l’orologio che era andato in tilt, ma per una buona ragione! Dovevate vederle vederle le facce di quei soldatini imbarazzati di fronte a quella tempesta di molle volanti!”
Note: l’illustrazione vuole trasmettere un piccolo pensiero per le famiglie che in tempo di guerra sono costrette a scappare dalle proprie case.

MARCO TIBERTI
MARCO TIBERTI
Articoli: 2

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *