Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Freedom is partecipation

Tecnica: disegno a mano e digitale

“Freedom is partecipation” è il motto utilizzato con ironia in riferimento al cosiddetto diritto di voto, gesto democratico che si concretizza formalmente nell’apporre una “X” sul simbolo prescelto della scheda elettorale. Nello scenario però incombe minacciosa un’altra X che si contrappone alla precedente: è il simbolo riportato nella bandiera di un esercito immaginario che in un regime totalitario ha trasformato i cittadini in obbedienti polli di allevamento.
L’opera trae alcuni spunti dal “teatro-canzone” di Giorgio Gaber e dai film “The wall” di Alan Parker e “Il pollo ruspante” di Ugo Gregoretti.

Giulio Padoan
Giulio Padoan
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *