Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

eXodus

Tecnica: acrilico, digitale

Diario di bordo

Dopo aver solcato i sette mari, aver cavalcato le onde più impetuose, aver affrontato caldo e bufera, finalmente ecco intravedersi la terra.
Tra squali, scogli e mille insidie chissà cosa ci aspetterà tra le nebbie. Forse un tesoro, forse una manciata di sabbia, chi può saperlo.
Non c’è tempo per le domande. Forza ciurma, posate il rum: all’arrembaggio verso l’ignoto!

Lorenzo Matteucci
Lorenzo Matteucci
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *