Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

CAPOLINEA

Tecnica: DIGITALE

Inseguita dal Dio Apollo, perdutamente innamorato dopo essere stato trafitto da una freccia di Cupido, Dafne non ricambia e fugge tra i boschi : el timore , invoca l’aiuto del padre Peneo e della madre Gea affinché sia tramutata in qualcosa di diverso. Le due divinità acconsentono la richiesta: di colpo, Dafne si ferma, il suo corpo è pesate ed inizia ad ergersi verso l’alto. Si è trasformata in uno splendido albero.

Unica via per eludere la brama di Apollo non è stata una corsa disperata, ma fermarsi. STOP.

Valentina Grilli
Valentina Grilli
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *