Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

ALL!

Tecnica: DIGITALE

Anni fa sono stata ad una mostra di Elliott Erwitt e sono rimasta colpita da una foto in particolare che rappresentava in tutta la sua più cruda semplicità la segregazione razziale. Due lavandini: uno per i bianchi e l’altro per i neri.
Nel mio mondo utopico non esiste più la divisione razziale, siamo e saremo una sola grande comunità.

Giulia Biondani
Giulia Biondani
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *