Tony Wolf, ospite speciale 2017

L’ospite speciale di questa tredicesima edizione della mostra sarà Tony Wolf, uno degli autori più amati dai bambini di tutto il mondo. I suoi libri sono presenti nelle librerie di quasi tutte le famiglie italiane, ma in pochi sanno che dietro quel nome si nasconde un pacato e riservato illustratore italiano… Il vero nome di Tony Wolf è infatti Antonio Lupatelli. Nato nel 1930, ha iniziato la carriera collaborando con i fratelli Pagotto (Pagot Film), poi con la casa editrice britannica Fleetway. Tornato in Italia inizia la collaborazione con il Corriere dei Piccoli, poi con Fratelli Fabbri Editore e infine con Dami Editore, con cui ha creato uno straordinario sodalizio, che prosegue ora sotto il marchio Giunti. Lupatelli ha avuto anche una lunga collaborazione con l’editore Lo Scarabeo di Torino pubblicando, senza pseudonimi, svariati mazzi di tarocchi tra i quali I tarocchi degli gnomi, famosi per essere il più piccolo mazzo di tarocchi mai pubblicato.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Bruno Bozzetto

Giuria 2019

Bruno Bozzetto è l’ospite speciale della quindicesima edizione del concorso per illustratori di Tapirulan. Ecco gli altri componenti della giuria.

Read more »
Cataloghi concorso illustrazione Tapirulan

Premi e pubblicazioni

48 autori selezionati per la mostra e per il catalogo. 12 autori selezionati per il calendario. Il vincitore riceve un premio di 2.500 euro e l’anno successivo è protagonista di una propria mostra con catalogo personale. Un premio di 500 euro viene assegnato all’illustratore più votato dagli utenti di Tapirulan.

Read more »

La mostra

Lo scopo del concorso di Tapirulan non è solo quello di dare un premio a un autore, ma è quello di produrre una mostra di illustrazioni che sappia incuriosire e attrarre visitatori, sia con la sezione dedicata all’ospite speciale (Mordillo), sia con la sezione dedicata agli autori selezionati.

Read more »

2 pensieri su “Tony Wolf, ospite speciale 2017

  1. Buon giorno. Sto scrivendo sui fumettisti degii anni ’50 e, se possibile, vorrei sapere in che anno il signor Lupatelli ha contattato Rinaldo Dami per lavorare per l’Inghilterra (per la casa editrice Fleetway). Grazie.

    1. Buongiorno Demetrio, Antonio Lupatelli non si ricorda l’anno esatto, in linea di massima verso la metà degli anni ’50. L’unica data certa è quella della conclusione della collaborazione con Fleetway poiché è rimasta una bella lettera di congedo datata 1967. Se hai bisogno di altre informazioni contattaci pure via mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *