Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Uno, nessuno, cento ciao

Tecnica: Digitale Illustrator

Oggi un Ciao lo puoi dire in tanti modi, lo puoi mandare in tanti modi. I nuovi mezzi di comunicazione hanno cambiato il significato e il valore di un Ciao, lo si può dire e scrivere più facilmente e più in fretta, e con pesi diversi. Un Ciao addirittura può essere così intenso da essere quasi palpabile, percettibile e lasciare un segno sul nostro corpo, un ricordo nella nostra mente. La riflessione che vi pongo è questa dunque: oggi il Ciao che segno lascia? Lascia un segno? Come lo si interpreta? Che fine ha? Come viene percepito? Quanto consapevolmente diciamo Ciao? A voi lascio la risposta, Ciao.

Davide Nolfo
Davide Nolfo
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *