Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

4 commenti

  1. Francesco hai attirato subito la mia attenzione con questa illustrazione per la soluzione visiva utilizzata che, se non trattata con oculatezza, poteva rivelarsi un’arma a doppio taglio. Invece tu hai trattato il tema con buon gusto ed abilità tecnica e formale, presentando un lavoro attuale e che come tale, si pone in modo critico nei confronti della privacy. Apprezzo molto il tuo modo di porti di fronte alle cose d’arte e ti auguro il meglio per questo lavoro e per tutti quelli futuri.

  2. Sono ancora frastornata dal gioco di riflessi di questa scena in cui la sensazione generale è quella di un’innocenza violata da tutti gli sguardi diretti e indiretti che si nascondono dietro la trasparente opacità del vetro di uno specchio, di una telecamera, di un occhiale, di una finestra, e bruciata nell’attimo fuggente di una sigaretta, mentre la luce rivelatrice dell’alba ne mostra la disarmante purezza.
    Grazie per quello che sei riuscito a comunicarmi.

  3. Complimenti! Immagine perfetta nello stile e nell’uso sapiente del colore. Trasmette il messaggio della privacy (non rispettata) in modo immediato. Bravo.

  4. Emergono una ricchezza di tratto ed una familiarità cromatica capaci di creare una soluzione visiva che suggerisce al realismo della scena seppur rovesciata.Complimenti!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *