Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Sushi Reverse

Tecnica: Colorazione digitale (da schizzo a matita su carta scansionato)

Nel caso della mia opera, è un ribaltamento ironico della realtà ordinaria…E se ci finissimo noi un giorno stretti nel riso e nelle alghe, tra la salsa di soia e il wasabi? 🙂

Ivo Petri
Ivo Petri
Articoli: 7

3 commenti

  1. Mi piace molto il tratto, è gradevole l’unione tra il disegno e l’immagine fotografica della metropoli illuminata, soprattutto adoro gli omini-sushi che si trovano nell’angolino in basso a dx e che ad un primo sguardo distratto rischiano di sfuggire. Condivido la tematica.

    Molto bello!!!

  2. Beh sì li ho fatti poco evidenti apposta… volevo sembrasse tutto ordinario ad un primo sguardo, per poi scoprire quello che non va…
    Grazie mille per l’apprezzamento:-)

  3. Trovo assolutamente interessante la tua interpretazione del tema del concorso, anche perchè si pone come realizzazone grafica di un pensiero comune ad importanti autori del ‘900. Mi riferisco in particolare a Pirandello, che partendo dalla definizione della Terra più come “gocciola che granello”, arriva a sostenere la legittima supremazia dei pesci sugli esseri umani. Seguendo questa linea, anzichè di “ribaltamento ironico” della realtà, come hai scritto sopra, si potrebbe parlare piuttosto di “ribaltamento umoristico”. Da questo punto di vista, gli omini di cui si parlava assumono un significato tutto da meditare! E se è nella follia che si nasconde la verità, allora l’interpretazione offerto dalla tua opera non sarebbe più “roba da matti”, ma un aspetto del tutto “ordinario”, come hai ben evidenziato.
    Notevoli le capacità tecniche, oltre all’unione formidabile di pittura e digitale. Bravo!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *