Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Stop alla negatività!

Tecnica: Mista

Mi ha colpito un articolo che ho letto: ogni anno aumenta la quantità dei giochi per bambini che trasmettono aggressività e violenza. Sembra anche che certi giocattoli abbiano cambiato le loro espressioni facciali negli ultimi tempi: dai sorrisi alla malvagità. Alcuni ricercatori universitari ipotizzano che ci sia una relazione diretta tra l’aumento dei giochi e giocattoli aggressivi, la negatività nei media e la crescita dell’aggressività e dei conflitti tra bambini e adolescenti. Così è nata la mia interpretazione del tema di STOP: Stop all’Aggressività, Stop alla Crudeltà, Stop alla Rabbia, Stop alla Paura. Stop a tutti quei predatori che vanno come una massa nera verso un bambino. Ma c’è una speranza. C’è un segnale rosso di stop che indica l’obbligo di fermarsi. Nessun predatore sarà in grado di oltrepassare questa linea. Dunque, questo è lo STOP a tutta la negatività, emozionale e fisica, che potrebbe impedire a un bambino di crescere in armonia.

Indira Yakovenko
Indira Yakovenko
Articoli: 1

27 commenti

  1. Hi my name is Valentina Vdovydchenko. My first thought of the illustration was –what the person in the boat is trying to stop? When was looking at that work -the huge alligators are “crying” about humans killing them for the use of their skin for fashionista’s purses or shoes or the ocean creatures , whose home the ocean- is having the big pile of the plastic waste floating somewhere in it – hopefully one day some good bacteria ( again created by the humans ) will eat it up)))
    After communicating with the author of the illustration Stop alla negatività! Indira Yakovenko got her vision -explanation: ” the big, gigantic ocean fish and crocodile represent the information novadays . The info everyone and especially our kids’ minds has been bombarding in our daily life , all our computing and digital devices has huge transformation as positive as well as negative , and the person swimming in their boat -represent ourselves in the life, who has the personal space and we showing STOP SIGN to what is info sharks translating to us. We preserving the light around the boat , we choose good info for our own mind and for our present and future generations to come.

  2. Hi, my thoughts are there is real life person. His life boarded by gadgets, internet, social networks and information goes from there. And marine life such as octopus, crocodile and fishes look on this person who does not want to see , does not want to contact with nature and they do not understand this situation and how could this happened. Because human is the part on the nature but we are more and more move away from it.

  3. Una bellissima rappresentazione di ciò che viviamo quotidianamente.
    Trapelano tutte le emozioni, positive e negative

  4. Bel mare di coccodrilli. Certo però, leggendo quanto scrive l’autrice, lo stop posizionato sul bimbo sembra quasi che “inchiodi” il piccolo e la sua barchetta al centro di quel bel mare. Non sembra sia rivolto ai pericoli che lo attendono…

  5. Un tema attuale che dovrebbe essere considerato per tutti, un grazie a Indira che ci porta ad affrontare questa realtà… Stop alla negatività in ogni situazione.

  6. Opera di grande attualità, che riesce a trasmettere con immediatezza
    il messaggio, che va dritto al destinatario, provocando in lui una profonda riflessione, ma regalandogli alla fine una buona e felice speranza.

  7. Complimenti, le tue illustrazioni sembrano prendere vita!! Continua così con determinazione e passione come sempre!

  8. bonjour le travail d’Indira est vraiment très intéressant et original, les personnages sont très attachants
    la palette de couleurs vive et riche, elle mérite vraiment d’être connue, mes enfants ont beaucoup apprécié !

  9. Tutto bene e..la piccola?io vengo spesso a Roma e sarebbe bello rivederci.il tuo lavoro suSTOP ALLA NEGATIVITA’ E’ MOLTO INTENSO E SIGNIFICATIVO NELLA SUA NATURALE SEMPLICITA’….GLI STESSI COLORI ESPRIMONO CONCRETAMENTE LA DELICATA PROBLEMATICITA’….IL MONDO CHE CI CIRCONDA .OPPRIMENTE CON COLORI SCURI..IL CERCHIO ROSSO COSI COME LA MAGLIETTA DEL RAGAZZINO…CHE INDICA RIBELLIONE E FORZA DI COSTANTE RESISTENZA E I REMI ….CHE ANCHE REMANDO NEL PICCOLO SPAZIO CHE CI APPARTIENE..SONO NECESSARI ALLA NOSTRA RESISTENZA E ALLA NECESSARIA DIFESA DEL NOSTRO SPAZIO VITALE ..NEL RISPETTO DELLA NOSTRA UMANITA’..
    CON LA SPERANZA DI RIVEDERVI..UN AFFETTUOSO SALUTO AUGURALE…

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *