siesta

Tecnica: mista - grafite, digitale

Cosa c’è di meglio di una calda e confortante tazza di tè tra le mura domestiche per staccare la spiùa dopo una pressante giornata? Per la mia siesta, ho immaginato di “immergermi” fisicamente e mentalmente in questa situazione di totale abbandono, tra biscotti, libri, zucchero, lontana da orari e scadenze da rispettare, per avere un momento solo per me e… perché no, per un breve riposino dentro la mia tazza rosa preferita!

Tiziana Longo
Tiziana Longo
Articoli: 2

5 commenti

  1. E’un lavoro molto bello. Mi fa venire in mente il ricordo di pomeriggi piacevolmente trascorsi tra chiacchiere, thè e dolcetti. E che dire della tecnica…brava!!!Marina.

  2. è un’immagine che esplicita in modo semplice ma al tempo stesso incisivo, l’idea della siesta; in essa sono raccolti tutti gli elementi essenziali di questo piacevole momento della giornata, non senza una vena di sana ironia unita ad un pizzico di fantasia…chi di noi non ha mai immaginato di sprofondare in una tazza da tè con tanti dolcetti intorno ed un buon libro tra le mani?
    raffinata la tecnica ed i colori, che ravvivano il tutto con elegante delicatezza.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *