Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Shave Our Sheeps

Tecnica: Mista

Analizzando i vari significati del termine “SOS” mi sono imbattuto in una delle varianti più comuni: “Save our ship”. Mi è sembrata fin da subito evidente l’assonanza onomatopeica con i termini “shave” e “sheep” ed ho iniziato a sviluppare questi aspetti.
Ho creato una scena di sottomissione in cui il messaggio di aiuto diventa un messaggio di condanna.

Alessandro Burelli
Alessandro Burelli
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *