Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Senza fine

Tecnica: illustrazione digitale

Esistono diversi tipi di “ciao”: quel ciao che significa “menomale che mi hai telefonato”, quel ciao che significa “non rompermi i coglioni”, oppure quello del “mi mancavi” o ancora “addio”.
La parola ciao ci circonda quotidianamente, l’ascoltiamo e la respiriamo ovunque. Ciao è una parola libera. Fluttua nell’aria anche quando non la vediamo. Tutto inizia con un ciao, tutto finisce con un altro ciao.

Luca Soncini
Luca Soncini
Articoli: 9

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *