Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Realtà Parallele

Tecnica: Dipinto digitale e manipolazione fotografica

“In un mondo che, prigioniero è…”
Cantava così Lucio Battisti.
Ed è questo il mondo ritratto nella mia opera digitale “Realtà Parallele”.
Un mondo incatenato, privato della propria libertà, fragile che si sta sgretolando lentamente.
Prova a ricordare. Come ti sentivi quando la felicità stava a portata di mano in un peluche vinto al luna park, o in quelle bolle di sapone soffiate nel vento che si coloravano d’arcobaleno?
Oggi è un mondo indecifrabile ed incontrollabile.
Ma in ogni momento difficile della vita c’è uno squarcio di luce che dà speranza, un mondo colorato, perfetto e pacifico.
In quella realtà parallela, le nuvole si posano delicatamente nel cielo azzurro.
Una leggera brezza dondola l’amaca sospesa sugli alberi.
Lì, la casa è sinonimo di quiete, nella quale respirare liberi.
Una dimensione onirica in cui i desideri stanno fuori dal cassetto per coloro i quali hanno la forza e il coraggio di crederci.
È questa per me l’utopia più grande, vivere sognando l’illusione di una normalità dove gli uomini possano ritrovare la felicità perduta.

Ylenia Pizzetti
Ylenia Pizzetti
Articoli: 1

12 commenti

  1. Niente di più attuale di così, in questo momento complicato:il desiderio della serenita’. Complimenti Yle

  2. Ho visto la tua opera e devo dire che mi è proprio rimasta impressa nella mente perché credo sia molto bella e altrettanto vera! Complimenti!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *