Quotidianità nel Caos


Autore
Susanna Zonetti

Il mio Caos

La parola Caos racchiude in sé un significato negativo, spaventa e scoraggia, dal Caos ognuno rifugge.
I molteplici impegni quotidiani si accavallano, ci affaticano e la giornata appare caotica: il lavoro e le dita che digitano veloci sulle tastiere del PC, lo studio, la cura della casa, dei figli, degli animali domestici, l’uso smodato del cellulare, dei social … sono le immagini del nostro frenetico quotidiano dove a volte anche trovare il tempo per riposare è difficile.
Eppure non smettiamo mai di cercare di dare ORDINE alla nostra esistenza e ai nostri impegni, sogniamo di fuggire dal Caos alla ricerca di un oasi di pace. Ecco questo è il mio Caos.


Technic
Acquerello e penna a inchiostro

19 pensieri su “Quotidianità nel Caos

  1. Si percepisce pienamente il concetto di caos e il passaggio all’ordine, colpisce il contrasto tra i colori e la rappresentazione dei due momenti. Opera ben riuscita!

    1. Grazie per l’apprezzamento!

  2. Ottimo.

    1. Grazie mille!

  3. Pienamente raggiunto l’obbiettivo la nostra rappresentazione mentale brava

    1. Grazie Carmen!

  4. Fantastica e versatile amica di pittura….

    1. Grazie Elettra cara!!

  5. In mezzo al caos della quotidianità lo sguardo delle due bambine sul triciclo ci riporta alla pace delle semplici cose. Ottimo lavoro

    1. Grazie mille!

  6. Molto brava complimenti!!!!

  7. Molto brava complimenti!!!

    1. Tante grazie!!!

  8. Stupendo!

    1. Onorata io!!

  9. Tellement représentatif de notre vie quotidienne !!!! Toujours plus, toujours plus vite sans prendre le temps de se poser….. Dans tout le chaos de notre vie, le chat quand à lui semble paisible et parait à l’écart de tout cela …. il regarde ….
    Bravo Suzy

    1. C’est vrai!!! Merci beaucoup!!!

  10. Bellissimo disegno nel quale vedo ben rappresentata la quotidianità di chi lavora e cresce dei figli e cerca di farlo nel migliore dei modi. Complimenti!

    1. Grazie!!! Il nostro Caos quotidiano è anche questo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *