Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Quando crolla la piramide

Tecnica: Tecnica mista: matita grafite, acquarello e colorazione digitale

Ognuno ha il suo ruolo, come in un gioco. Se si vuole arrivare fino in fondo occorre non distrarsi, ascoltare se stessi e gli altri, come in un gioco di squadra, come in una piramide umana: ognuno ha il suo ruolo e non può perdere l’equilibrio.
Poi arriva lui (il TILT!): la piramide crolla, i legami si rompono, i giocatori si perdono, ognuno abbandonato ad un destino incerto. Non esistono perdenti, né vincitori. Esiste chi resiste.

Valeria La Torre
Valeria La Torre
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *