Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Ora caos è il titolo della mia opera, opera astratta dove vengono raffigurati degli orologi rappresentati da forme geometriche che si intersecano fra loro dove le lancette indicano un orario diverso in ognuno di essi ma dove nello stesso tempo il numero indica un altro orario. Questo è il mio caos perché la mia giornata deve sempre far riferimento agli orari dei turni di lavoro, scuola prima figlia, scuola seconda figlia, sport, attività, e altri appuntamenti della vita quotidiana e dove nel caos degli orari devo far coincidere tutto, ecco perché lo sfondo è rappresento da triangoli che si incastrano perfettamente tra loro. Nel mio caos tutto deve coincidere.

Sara Rozza
Sara Rozza
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dello stesso autore