Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Oggi alla quindici

Tecnica: mista (matita + digitale)

Può un luogo chiamarsi Utopia, cioè “luogo che non esiste” ? (lo dice il vocabolario…basta unire le due voci greche οὐ «non» e τόπος «luogo»)!
Eppure ogni giorno, in ogni angolo del mondo, ci capita di attraversare e vivere tanti “non luoghi”: un ipermercato, una stazione capolinea, una lavanderia a gettoni…tante “Utopia”.
La speranza, l’aspirazione a sopravvivere a questi non luoghi…anche quella è un’utopia?…un non luogo?

filippo capodiferro
filippo capodiferro
Articoli: 1

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *