Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

La Sirenetta

Tecnica: Olio e acrilico su cartoncino

Vive sul fondo del mare con suo padre, il Re del Mare, e cinque sorelle maggiori. A quindici anni, secondo la tradizione delle sirene, le viene concesso di nuotare fino in superficie per guardare il mondo di sopra. La Sirenetta ha così modo di osservare una nave comandata da un bellissimo principe, di cui s’innamora. La nave viene travolta da una terribile tempesta, ma la Sirenetta riesce a salvarlo e portarlo in salvo su una spiaggia; il principe ha perso conoscenza e non ha modo di vederla. La Sirenetta passa i giorni che seguono sospirando e sognando di lui, e desiderando di avere un’anima e una vita come quella degli esseri umani; il suo destino di sirena, infatti, è quello di dissolversi in schiuma marina. Alla fine, grazie alla Strega del Mare, riesce ad ottenere una pozione che le consentirà di trasformare la sua pinna in gambe, ma in cambio le ruba la voce; inoltre nel camminare sarà come essere trapassata da coltelli e non potrà più tornare ad essere una sirena. Però se il principe s’innamorerà di lei e la sposerà, la Sirenetta otterrà un’anima; se sposerà un’altra, al sorgere del sole del giorno dopo le nozze la Sirenetta morirà di crepacuore trasformandosi in schiuma di mare. La Sirenetta beve la pozione, la coda si dissolve e questo è il momento in cui saluta la terra e il mare, ancora sospesa tra i due mondi.

Anna Cigoli
Anna Cigoli
Articoli: 9

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *