Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

La privacy

Tecnica: mista: collage,penna, matita, pastello, pennarello su carta e cartoncino

una dea mitologica che se sia reale è solo leggenda, uno schermo che ci rivela tutto e che la denuda dei suoi misteri e le lascia indosso solo un lenzuolo

Sonia Giampaolo
Sonia Giampaolo
Articoli: 1

12 commenti

  1. Una Nascita di Venere che avviene nei nostri giorni, la privacy invasa e, invece, richiesta, il collage come contatto con la concretezza del reale

  2. Una dea moderna che avvolgendosi con un lenzuolo, cerca in un atteggiamento disperato ma rassegnato la propria privacy; lontana quindi dalle civetterie della tv e dei giornali. Originale l’idea perfetta l’interpretazione.

  3. La Dea Privacy. La bellezza che sta nella consapevolezza del voler cercare un rifugio dagli occhi del Mondo. Una sagace furbizia negli occhi si una figura che,degli sguardi del Mondo,ne fa un vanto ed una minaccia.

  4. Una dea che si nasconde,che cerca invano di mantenere i suoi segreti in un mondo in cui ormai,averne di segreti,(fortunatamente) è sempre più difficile.
    Il nuovo mondo chiama e chi non risponde è perduto..anzi no,è sempre più scovato.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *