Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

24 commenti

  1. bellissimo!! …la scelta dei colori, la disposizione delle immagini e soprattutto la poetica….

  2. Molto bella, mi fa venire voglia di entrare li dentro e mettermi in un angolo, magari quello che non si vede … e poi chiudere gli occhi, e annusare l’aria della notte. 🙂

  3. MI RICORDA UN CERTO “non è il timore della pazzia che ci costringerà a lasciare a mezz’asta il vessilo dell’immaginazione” (Breton, 1924)…E DEL SOGNO, AGGIUNGEREI.
    UNA LUNA FOLLE CHE NON HA PAURA DI IMPAZZIRE, CALATA NELL’IMMAGINAZIONE DI UNA SOGNATRICE DEL REALE.
    MERAVIGLIOSA!!!

  4. profondo……….solo la luna attraverso i nostri sogni puo comprendere la vera natura del nostro essere……..bellissimo

  5. Mi da l’impressione di essere maternamente sorvegliata anche durante il sonno. Molto bella limmagine.

  6. Bellissima raffigurazione della siesta… dietro quegli occhi chiusi, in questo nostro mondo idilliaco perfetto, quante cose nascoste… quante urla per dar voce ai nostri pensieri… quante cose non verranno mai capite nell’urlo di un silenzio!!!

  7. presa visione dei contenuto e delle immagini reputo tal’opera superlativa e alquanto originale nella spiegazione della rappresentazioni… attribuisco un bel 10 come voto!

  8. Trasognante distacco dalla realtà,reso dal movimento accennato,tecnicamente perfetto,del letto…quasi fosse un tappeto magico dove ogni piacevole desiderio di serenità e innocenza si abbandona tra gli occhi sorridenti di una divinità protettrice di viandanti sognatori:LA Luna.
    Uno scorcio avvolgente e dolce tanto quanto l’infanzia!!

    BRAVA ALE!!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *