Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

La fedeltà

Tecnica: Acrilico su cartononcino Hammerschoeller

L’interpretazione dell’immagine potrebbe essere critica: se Adamo ed Eva non avessero mangiato la mela e si fossero dimostrati fedeli all’imperativo divino, il male sarebbe rimasto fuori dall’Eden; ma non ci sarebbe stata l’intera umanità come la conosciamo con la sua storia di meraviglie e delitti e forse negli abissi infiniti del tempo anche i due capostipiti sarebbero invecchiati ed il giardino invecchiato con loro sterilmente. Oppure positiva: un inno alla fedeltà della coppia e tra essi ed il dettato divino che costringono il male fuori da loro
Ma se non avessero peccato, quanti figli e discendenze avrebbe potuto contenere un solo paradiso terrestre? E vogliamo pensare che tra l’innumerevole discendenza prima o poi non ce ne sarebbe stato almeno (ottimisticamente) uno che la mela l’avrebbe comunque mangiata vanificando tutto lo sforzo di obbedienza degli altri? Quindi niente figli e fiducia solo nella propria obbedienza con un futuro di sterilità?

Guido Zibordi
Guido Zibordi
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *