Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

La collana di perle

Tecnica: mista

Collana di perle

C’era una volta una piccola ragazza di campagna, molto bizzarra e per questo quasi sempre stava da sola. Non le piaceva giocare con gli altri bambini né ascoltare le conversazioni noiose delle vecchiette. Cantava insieme al mormorio dei ruscielli, rideva insieme ai sassolini sulla sponda del mare.
Un bel giorno in campagna arrivò una nuova mucca. Aveva un bel pelame e degli occhi grandi ed espressivi. La ragazza subito si affezionò alla mucca e da quel momento passava tutto il tempo scrivendole poesie e raccontando delle stelle lontane della Luna bianca. La bambina diceva all’animale che il suo pellame era come sabbia d’oro, che le sue corna sembravano due fiori azzurri di montagna e che i suoi occhi erano due stelle marroni.
Un giorno la ragazza venne a sapere che la sua creatura adorata doveva essere portata via. Le dispiaceva tanto separarsi dalla mucca pero non era possibile far altrimenti.
Allora la ragazza decise di lasciarle un regalo speciale per esprimerle il suo amore. Ella scese in fondo al mare e raccolse delle perle per farne una collana per la mucca.
Dopo aver messo al grosso collo della mucca la collana di perle si strinse teneramente alla bestia e disse: “il tuo collo bellissimo è degno di una collana di stelle! Se io potessi, chiederei al vento le ali e raccoglierei per te le stelle più belle!
A queste perole la mucca ottusamente sbattè le palpebre e si grattò i denti con la lingua.
In quel momento poco lontano stava passando la sorella maggiore della ragazza che si beffava sempre delle sue bizzarrie . Stava trascinando una balla di fieno fresco nella stalla. La mucca sentì l’odore dell’erba, si liberò dalle braccia della ragazza e si precipitò da sua sorella. Ella notò la collana al collo dell’animale, rise, la prese e se la mise addosso. Poi scacciò la bestia con un paio di frustate forti ed entrò nella stalla.
La mucca si allontanò nel campo e la ragazza rimase a piangere guardando il cielo azzurro azzurro, cercando di veder le stelle.
Anastasia Kurakina
@tutti i diritti sono riservati

Anastasia Kurakina
Anastasia Kurakina
Articoli: 1

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *