Istinti in Tilt

Tecnica: Digitale

Nell’interpretazione del tema “TILT” mi sono diretta fin da subito verso un corto circuito cerebrale più che meccanico o elettrico; qualcosa che descrivesse un malfunzionamento, un incepparsi della personalità. Un cervello in tilt può fare brutti scherzi e può portare a una crisi totale dove l’unica domanda è “ma io chi sono?”. Per accentuare questa sensazione ho deciso di rappresentare un soggetto del mondo animale dove l’istinto naturale domina ogni azione e non lascia mai, o quasi, spazio a dubbi, incertezze, tilt. Ma se invece un giorno un cane si svegliasse con un cervello e un istinto in tilt? Beh in quel caso potremmo addirittura sentirlo miagolare!

Sara Arnese
Sara Arnese
Articoli: 2

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *