Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Introproiezione

Tecnica: Digitale

Secondo la definizione del termine «Utopia» (Luogo inesistente), la realizzazione effettiva di una società perfetta, senza ingiustizie e in armonia con la natura, per quanto auspicabile, è pressoché impossibile.
Tuttavia il desiderio di tale realtà non è privo di valore. Esso costituisce un punto di riferimento – rappresentato dal faro nell’illustrazione – attorno a cui elaborare riflessioni e attuare comportamenti virtuosi, perseguendo la miglior versione di sè.
Da qui il titolo «Introproiezione»: la visione di una realtà esteriore ideale, partendo da un piano puramente teorico, giunge a svilupparsi in azioni coerenti ad essa, con l’effetto di proiettarsi verso l’interno, dove si concretizza sotto forma di evoluzione intellettuale, emotiva e spirituale dell’individuo.

William Rossin
William Rossin
Articoli: 3

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *