Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

In principio era il Caos

Tecnica: Grafite liquida e guache su carta

Da una serie di macchie casuali realizzate con la grafite liquida, ho ridisegnato personaggi e paesaggi che erano apparsi in maniera naturale dal “Caos”. Senza avere un bozzetto preciso a cui far riferimento, ma soltanto la parola CAOS da cui partire, ho cercato di trovare un significato nei segni e nelle forme per raccontare la storia latente che era nascosta al loro interno.

Lisa Gelli
Lisa Gelli
Articoli: 2

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *